Mio figlio ha male ad un testicolo, devo preoccuparmi?

dr-stefano-avanzini-gaslini
Share Button

Mio figlio ha male ad un testicolo, devo preoccuparmi? Il dolore scrotale ad insorgenza acuta è un‘evenienza relativamente comune nel bambino e può essere causato da diverse problematiche.

Vediamo insieme quali sono le condizioni più frequenti e quali necessitano di un inquadramento medico/chirurgico.

Le cause più comuni comprendono:

  • la torsione del funicolo spermatico;
  • la torsione dell’appendice del testicolo;
  • l’orchite/epididimite;
  • l’ernia inguinale strozzata;
  • i traumi;
  • altre più rare affezioni.

Il dolore al testicolo spesso insorge improvvisamente e violentemente, talvolta accompagnato da nausea e vomito. Localmente si possono associare segni di infiammazione quali arrossamento e gonfiore.

La torsione del testicolo è certamente la condizione più urgente da valutare e risolvere in quanto è stato stabilito che già dopo 6 ore di mancato deflusso/apporto di sangue il testicolo andrà incontro alla sofferenza irreversibile. È pertanto opportuno entro tale intervallo intervenire chirurgicamente a risolvere l’affezione.

Mio figlio ha male ad un testicolo, devo preoccuparmi?

Una causa di dolore testicolare più frequente – ma per fortuna meno grave – della torsione del testicolo è la torsione dell’appendice del testicolo, chiamata Idatide di Morgagni, un piccolo residuo embrionale che può localizzarsi tra il polo superiore del testicolo e la l’epididimo. Generalmente, la terapia antinfiammatoria riesce a risolvere il quadro in pochi giorni. Se al dolore si associa un’importante infiammazione con versamento liquido, può essere utile ricorrere all’asportazione chirurgica dell’appendice torta per facilitare il processo di guarigione.

L’orchite/epididimite è un problema infettivo tipico della prima infanzia e può essere talvolta associato a malformazioni delle vie urinarie. Al dolore spesso si associa la febbre, in genere legata ad un infezione urinaria che risale nelle vie spermatiche.

 

“Quando devo portare mio figlio dal medico?”

E’ indicato rivolgersi al medico ogni qualvolta vi sia un dolore scrotale acuto che persista per oltre 30 minuti, specialmente se associato a nausea, vomito, o altri segni di infiammazione.

“Mio figlio dovrà subire un intervento chirurgico?”

L’esplorazione chirurgica in anestesia generale è indicata in caso di:

  • diagnosi confermata di una affezione che necessiti di trattamento chirurgico (torsione del testicolo);
  • nel caso di dubbio diagnostico o nell’impossibilità di escludere la torsione del testicolo

L’esplorazione chirurgica scrotale comporta una piccola incisione scrotale, permette di dimostrare l’esatta eziologia e di risolvere il problema. La degenza ospedaliera è generalmente breve (24-48 h).

Quindi, se tuo figlio lamenta dolore al testicolo, non esitare. Rivolgiti con fiducia allo specialista per una valutazione: insieme cercheremo di risolvere con efficacia il problema!

 

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Dott. Stefano Avanzini
UOC Chirurgia Pediatrica
Istituto Giannina Gaslini, Genova
Tel. 010.56362217-2246-2392
Email: stefanoavanzini@ospedale-gaslini.ge.it

 
fonte foto: fotografi Gaslini
Share Button

Conseguita la specializzazione in Chirurgia Pediatrica presso l’Istituto Gaslini nel 2008, ha lavorato anche presso il Children’s University Hospital di Dublino, Irlanda, e presso il PO SS. Trinità di Cagliari. Dal 2013 presta il proprio servizio presso l’unità Operativa di Chirurgia Pediatrica dell’Istituto Gaslini di Genova, dove si occupa prevalentemente di chirurgia oncologica, chirurgia mini-invasiva e accessi venosi a medio e lungo termine. Sposato con due figlie, ama la montagna e la fotografia. Social Networks: http://www.researchgate.net/profile/Stefano_Avanzini http://it.linkedin.com/pub/stefano-avanzini/46/59b/40

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto + 7 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>